CHI SIAMO

Era un giorno in cui il cielo era perfettamente limpido, la primavera era già sbocciata e la vegetazione del parco si stava rimettendo in sesto dopo DSC_0139un freddo inverno. James e Pamela si divertivano a passarci le ore, fra brevi passeggiate e lunghe chiacchierate. Quel pomeriggio, mentre erano seduti a gambe incrociate l’uno di fronte all’altro sotto l’ombra di un albero secolare, James decise di far conoscere Diforidi a Pamela.

Pamela: Chi è Diforidi?

James: Diforidi è un’associazione ideata e creata da giovani che, in maggior parte, hanno raggiunto il quarto di secolo di età (qualcuno lo ha superato da un po’……).

Quando e dove è nata?

E’ nata a Caldiero, nello stesso paese dove vivono i suoi genitori. Ne ha tanti, sai? Tanti papà e solo due mamme. Non fraintendermi però, niente di promiscuo. E’ solo la Natura che a volte è un po’ strana.
Ah, quasi dimenticavo! Diforidi è nata ufficialmente il 10 Febbraio 2015, ma la carta d’identità (ovvero il timbro dell’Agenzia delle Entrate) dice 17 Febbraio 2015. Si sa che alle donne piace giocare con l’età….che ci vuoi fare!

Perché è nata Diforidi?

Come la maggior parte dei figli è nata dalla passione e dal desiderio dei suoi, che per anni hanno assistito passivamente alla carenza di eventi e spazi per i ragazzi all’interno del territorio comunale. Ora che sono cresciuti (ci credete davvero?) hanno deciso di darsi da fare con l’intento di proporre e realizzare diverse attività rivolgendosi principalmente ai giovani, cercando di offrire un’alternativa alle pochissime offerte già presenti.

Secondo te cosa vorrà fare da grande? Cioè…cosa propone e quali sono gli obiettivi?

Non so cosa le piacerà fare. Però ti posso dire che è parecchio vivace e quindi le verranno in mente chissà quali idee!
Sono convinto che cercherà di creare momenti e spazi di incontro, dove poter condividere idee, progetti e conoscere nuove persone.
Promuoverà nel tempo attività nei settori dell’arte, dello spettacolo, dell’ecologia, dell’informazione, dello sport, della tecnologia e del turismo. E stai certa che farà tutto seguendo due dei principi fondamentali del suo carattere: costruire e divertirsi!
Lavorerà quindi con l’idea di favorire lo sviluppo culturale, sociale e civile del paese mettendo in risalto i valori della collaborazione, dell’equità e della sensibilità nel rispetto dell’ambiente.
L’obiettivo finale sarà quello di crescere e confrontarsi con le nuove generazioni, in modo tale da dare continuità al progetto.
Vedi Pamela, a Diforidi non importa molto il successo nel mondo del business. Quello che le interessa è la continua ricerca di sé, perciò continuerà ad evolversi in autonomia grazie ai ragazzi del territorio più giovani e alle loro idee. Diforidi ha la mentalità aperta ed è sempre pronta a collaborare con chiunque voglia proporre attività o simili che siano in linea con i suoi principi.

IMG_20150222_171619_dDove vive Diforidi? Vorrei conoscerla!

Ah bella domanda! E’ un po’ una vagabonda ma ti posso dire che la troverai presso la baita situata nel parco del Monte Rocca, una piccola ricchezza storica e naturale del nostro territorio che è davvero bella e che merita di essere valorizzata e vissuta.